NO APP – Atelier di creatività digitale

190,00  IVA inclusa

di Daniela Bassi

I edizione 2022 (5 webinar online da 2 ore):

  • mercoledì 16 e mercoledì 30 novembre 2022 @17:00 – 19:00
  • mercoledì 14 dicembre 2022 @17:00 – 19:00
  • mercoledì 11 e mercoledì 25 gennaio 2023 @17:00 – 19:00

ACQUISTA CON CARTA DEL DOCENTE

Categoria:

Iniziativa formativa ID: 74806

Scarica la scheda: LOE – Corsi MIUR – NOAPP

Numero minimo di iscritti per l’erogazione del corso: 10


Descrizione

Questo corso coinvolge educatori e insegnanti in attività esperenziali e operative per comprendere le potenzialità creative ed espressive degli strumenti digitali al di fuori dei percorsi predefiniti dalle APP. Le tecniche proposte nel corso sconfinano tra il disegno /fotografia, proiezione luminose e libri illustrati a riprova che analogico e digitale non sono più due ambiti separati ma mondi che è interessante intrecciare.

La tecnologia, se utilizzata in maniera consapevole e fuori dagli schemi, può rappresentare una risorsa capace di liberare e allenare l’immaginazione.

L’approccio NOAPP propone una tipologia di esperienze per far tornare al centro del processo creativo il bambino e non la tecnologia. Le esperienze proposte saranno facilmente riproponibili in classe.

Destinatari

Docenti della scuola dell’infanzia e della Primaria

Durata

20 ore blended

Obiettivi

  1. Facilitare la progettazione di percorsi didattici che integrano, tra i diversi strumenti, il digitale
  2. Sperimentare e diffondere processi per innescare la creatività a scuola attraverso il digitale
  3. Saper organizzare e strutturare l percorsi narrativi e immersi tra analogico e digitale.

Mappatura delle competenze attese

  • Accrescere la capacità di utilizzare strategie e metodologie didattiche innovative
  • Saper progettare e gestire un percorso didattico innovativo sulle esigenze del gruppo classe
  • Allenare e acquisire una manualità “digitale”, da trasmettere agli alunni sperimentando un linguaggio espressivo nuovo e aperto

Programma

Modulo 1 – Autoritratto animato

(2 ore di formazione a mezzo webinar +1 ora di attività progettuale individuale + 1 ora di restituzione/condivisione del lavoro svolto)

Realizzare  il proprio  ritratto  è un’esperienza  grafica coinvolgente

in cui ogni bambino sperimenta e scopre le varietà che coinvolgono l’identità. E se proponessimo ai bambini di farlo utilizzando tecnica ibrida mescolando analogico e digitale?

Scopriamo insieme le potenzialità e  profondità di questa esperienza educativa.

Ispirazione Rodari “La Grammatica della Fantasia” – Binomio Fantastico

 

Modulo 2 – Disegni retroilluminati

(2 ore di formazione a mezzo webinar +1 ora di attività progettuale individuale + 1 ora di restituzione/condivisione del lavoro svolto)

La luce offre una varietà di stimoli, sensazioni e emozioni

Secondo il designer Bruno Munari il sole si può disegnare in mille modi diversi, a seconda della tecnica… E se Munari avesse avuto a disposizione un tablet?Usiamo i dispositivi per cercare nuove interazioni tra carta, luce e disegni aggiungere una la scintilla digitale…capace di far nascere nuovi scenari.

Ispirazione: Munari, “Disegnare il Sole”

Modulo 3 – Scenografie digitali

(2 ore di formazione a mezzo webinar +1 ora di attività progettuale individuale + 1 ora di restituzione/condivisione del lavoro svolto)

“Con le storie e i procedimenti fantastici per produrle aiutiamo i bambini ad entrare nella realtà dalla finestra, anziché dalla porta. È più divertente: dunque è più utile.” Gianni Rodari
Come progettare un percorso narrativo digitale e analogico per far entrare i bambini nelle storie (e far uscire le storie dai libri) sfruttando un apparato tecnologico minimo e tagli nella carta.

Attività riproducibili e riutilizzabili da subito in classe.

Ispirazione Rodari “ la Grammatica della Fantasia”

Modulo 4 – Proiettiamoci

(2 ore di formazione a mezzo webinar +1 ora di attività progettuale individuale + 1 ora di restituzione/condivisione del lavoro svolto)

Spegniamo la luce e accendiamo le idee: ecco un’attività che sconfina tra analogico e digitale, a bassa impatto tecnologico ma ad alto coinvolgimento. Tecniche che si ispirano a strumenti antichi come la lanterna magica, a cui aggiungiamo una scintilla tecnologica capace di ortarci in ambienti digitali nuovi. Nel buio,  ecco comparire le nostre facce proiettate, che spettacolo!

Modulo 5 – Foto MIX 

(2 ore di formazione a mezzo webinar +1 ora di attività progettuale individuale + 1 ora di restituzione/condivisione del lavoro svolto)

La fotografia è presente nella nostra quotidianità:  ma come essa può essere una risorsa per la creatività? Attrezzati di matita, fogli e la telecamera del nostro smartphone proviamo a estendere oggetti che abbiamo davanti al di fuori dalla realtà e a trasformarli in…

Educare all’immagine vuol dire allenare l’immaginazione a deragliare dai soliti binari a saper  cogliere confluenze e spunti visivi fantastici  nell’ambiente circostante

Attività ispirata all’artista Christoph Niemann

close

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai gli aggiornamenti su tutti gli eventi, i corsi e le iniziative dal Team di LOE

Destinatario

MIUR

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.