Dal cestino dei tesori ai contesti euristici

9,90  IVA inclusa

di Emanuela Menabue e Marika Bazzani

Categoria:

DESCRIZIONE

Citando l’intramontabile Elinor Goldschmied, parleremo dei cestini dei tesori e dei cestini tematici come momenti di esplorazione sensoriale di materiali non strutturati, naturali e di uso comune, pensati per stimolare il tatto, l’olfatto, la vista, il gusto e l’udito, ma anche capaci di incoraggiare i bambini ad inventare nuove associazioni tra i materiali stessi. Ci soffermeremo, poi, sui contesti euristici, sui giochi di scoperta e di costruzione che sviluppano la capacità di coordinamento oculo-manuale e permettono di abbozzare un primo processo logico attraverso la suddivisione per categorie dei materiali, la scoperta dell’equilibrio e della gravità, la relazione tra lo spazio e gli oggetti.

Durante l’incontro, le relatrici mostreranno alcune fotografie di allestimenti euristici, di esplorazione e scoperta materica utili per progettare, all’interno delle proprie sezioni, spazi e percorsi didattici su questo tema.

DESTINATARI

Educatori di asilo nido e di sezioni primavera

DURATA

1 h e 30 minuti

RELATORI

Emanuela Menabue, pedagogista e formatrice LOE
Marika Bazzani, pedagogista e formatrice LOE

close

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai gli aggiornamenti su tutti gli eventi, i corsi e le iniziative dal Team di LOE

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.